Tutti gli articoli taggati con social network

5 regole per usare al meglio Facebook

usare al meglio Facebook

Il problema dei social network, e nel particolare di Facebook, è che molto spesso le persone non sanno bene come utilizzarlo. Lo dimostra la grande affluenza e i grandi risultati, in termini di domande poste, di RisposteSociali, il  servizio gratuito di Splesh! dedicato ai social network.
I seguenti consigli ti sembreranno banalità, ma molto spesso vengono trascurati dei principi fondamentali per l’uso corretto di Facebook, ormai d’uso quotidiano e diffuso come il cellulare nelle nostre tasche.

Continua…

I social network aumentano la felicità? Vi riassumo la mia tesi.

Surfing alone

Da quando è cominciata l’era dei social network vi sentite più felici? Avere sempre più amici online vi rende più soddisfatti dalla vita? Possono Facebook e gli altri social network aumentare quello stock di valori e relazioni che ogni individuo percepisce e acquisisce in una società? In altre parole, i social network aumentano il capitale sociale?

Queste sono alcune delle domande che mi sono posto durante le ricerche per la mia tesi di Master dal titolo:“Surfing Alone: do countries with higher numbers of users in online communities have higher happiness levels?” L’obbiettivo non era riuscire a dimostrare chissà cosa, quanto piuttosto capire i rapporti e le relazioni tra questi strumenti e la società, capire quanto le relazioni online influiscono sulla nostra vita offline.

Quel che ho scoperto però non ha nulla di buono, anzi è allarmante. L’effetto dei social network sul capitale sociale e sulla felicità è negativo. In particolare questi andrebbero a contribuire (essendone un indicatore) al lato oscuro del capitale sociale (the dark side of social capital).

La ricerca è stata condotta su un livello macro, studi simili sono già presenti a livello micro con risultati concordanti e/o discordanti. Alcuni studi dimostrano che Facebook aumenterebbe il capitale sociale, altri (condotti anche da team di Facebook) dimostrano come Facebook (e anche Twitter) influisce sui diversi tipi di capitale sociale, generando a volte solitudine e infelicità.

Per riuscire a capire le relazioni tra il capitale sociale, i social network e la felicità ho costruito dei set di dati di tipo panel, con informazioni su 50 paesi su un periodo di 7 anni, dal 2004 (anno dell’inizio della diffusione dei social network) al 2010.

Continua…

RisposteSociali.com – domande e risposte su social network e social media

rispostesociali.com domande e risposte su social network e social media

Da pochi minuti è online un nuovo sito all’interno del network Splesh!. Rispostesociali.com ha l’obiettivo di dare una risposta a tutte le tue domande su Facebook, Twitter, Youtube, o qualunque altro social network tu stia utilizzando. Spesso infatti si hanno molti dubbi su come questi strumenti vadano usati, alcune procedure possono sembrare difficili da comprendere e in generale se si ha un dubbio o un’incomprensione non si sa mai a chi chiedere.

Per questo motivo nasce la community di RisposteSociali.com. Ogni utente infatti, oltre a poter proporre le proprie domande, potrà fornire la sua esperienza e rispondere alle domande degli altri membri della community. Potrai votare le risposte e nominare quella più corretta, in modo da renderla visibile a tutti gli altri lettori!

Partecipa da subito, iscriviti al sito ed inizia a proporre le tue domande!

Privacy, Wikileaks, TV, Report e Social Network

privacy

Facebook, Google, Twitter, Social Network, Web e Privacy. Le parole chiave che frullano nella mia testa da più di 2 anni; ne parlo spesso, sia sul web sia con gli amici, con sconosciuti o con familiari. Non esiste quasi più una conversazione che non abbia al suo interno la parola Facebook o qualcosa a questo legata; e non c’è da spaventarsi, è una rivoluzione come sempre ribadisco; voi ne fate parte in ogni istante, sta a voi capirlo e agire di conseguenza. Basta aprire gli occhi o pensare due volte prima di pubblicare qualcosa, pensare due volte prima di accettare un’amicizia e passare un po’ ti tempo ad impostare la privacy dei vari profili online.

Questo articolo è uno sfogo di riflessioni, considerazioni e suggerimenti. I miei consigli e trucchi per navigare tranquillamente, capire il Web e salvaguardarsi da azioni ingenue e utenti in malafede.

Continua…

Spout – i social network non sono mai stati così dinamici

Un paio di giorni fa giochicchiando con l’AppStore del mio iPhone, mi sono imbattuto in un’applicazione decisamente originale che non conoscevo. Si tratta di un visualizzatore di news e flussi di informazioni (feed reader o socialnetwork) dallo stile dinamico e personalizzabile. L’app in questione altro non è che Spout.

Continua…

Come rimuovere Facemoods, Social Plus e Faceplus da Facebook

Come rimuovere Facemoods, Social Plus, Faceplus e applicazioni e programmi simili dal tuo profilo Facebook

Il mondo dei Social Network è ormai entrato nella storia del ventunesimo secolo; con esso tutti i vantaggi e svantaggi legati ad internet, dagli utenti buoni o cattivi ai software benigni o maligni (virus & co.).

Da un po’ di mesi circolano su Facebook diverse applicazioni sviluppate da terze parti che aggiungono funzioni speciali al profilo. Di solito viene aggiunta la possibilità di formattare il testo (colorato, in grassetto, corsivo o sottolineato), di aggiungere faccine ed emoticon speciali nella chat o sui messaggi, di affiancare il tasto “non mi piace” ai post, di ingrandire le foto al passaggio del mouse ecc.

Il problema di queste applicazioni esterne riguarda la loro invasività. Una volta installate l’utente non riesce a rimuoverle; queste comunicano inoltre continuamente agli amici di installare anch’essi il software creando così un circuito senza via d’uscita, che potremmo chiamare spam.

Continua…

Privacy e ladri: attento a cosa condividi sui Social Network

ladro

Più volte vi ho parlato dell’importanza di controllare qualsiasi informazione stiamo per condividere online, soprattutto sui social network. Perché il più delle volte sono o possono diventare informazioni pubbliche, visibili a tutti, quindi rischiose.

Pensate agli aggiornamenti di stato che dicono: “sono appena uscito di casa” o “in partenza per una vacanza di una settimana”; informazioni che è bello condividere con gli amici, meno con gli sconosciuti, se tra essi c’è qualche malintenzionato pronto ad entrare in casa nostra. E’ infatti successo diverse volte su twitter che qualcuno è riuscito a farsi derubare twittando informazioni che poteva tenere per se.

Continua…

Google Buzz – il social network firmato Google

google_buzz

Da pochi giorni non si parla d’altro: Google Buzz! La guerra di Google a Facebook e Twitter sul campo di battaglia dei social network. Google ha presentato al mondo la sua nuova creatura, un social network simile a Facebook e Friendfeed ma che porta il nome, e con esso i pregi e i difetti, del colosso Google.

In questo post, più che illustrarvi le funzionalità di Buzz vorrei fare delle riflessioni obiettive sul reale contributo di questo servizio; la rete è già ovviamente divisa sull’argomento: c’è chi lo considera una rivoluzione, chi lo considera un prossimo fallimento.

Continua…

Come augurare Buon Natale e Buon Anno 2012 in modo originale

Grand Place - Bruxelles

Il Natale si respira già nell’aria e il 2011 2012 è alle porte. Tra poco comincerà il periodo di festività e auguri, sms, mail, cartoline, chiamate per augurare un Buon Natale e un Felice Anno Nuovo ai cari e agli amici. E’ importante essere originali o il nostro augurio verrà dimenticato velocemente mischiato e confuso con tutti gli altri.

Bisogna pensare ad un metodo semplice, bizzarro, curioso, originale, sincero, elegante e sofisticato, caloroso, affettuoso, simpatico e diretto…tranquilli, ci ho già pensato io per voi. 😀

Continua…

Esiste ancora la privacy sul web con Google e Facebook?

google privacy

Questa definizione non finirò mai di ripeterla, sono ormai diventato uno dei pochi “fan” (o “paladini”) (o “ossessionati”) della privacy sul web:

“La privacy si traduce spesso (nella sua originaria accezione difensiva) nella capacità di una persona (o di un gruppo di persone), di impedire che le informazioni che la riguardano diventino note ad altri, inclusi organizzazioni ed enti, qualora il soggetto non abbia volontariamente scelto di fornirle.”  (Wikipedia)

Dopo aver letto la definizione nessuno (e sfido chiunque) può affermare di avere il controllo della propria privacy. E’ oggi pressocché impossibile impedire che certe informazioni diventino note ad altri.

Seguitemi.

Continua…