Photo Stalker e Seegugio – per scavalcare la privacy di facebook

facebook-privacy

(1 Settembre) NUOVO METODO: Infoplus, ecco la nuova applicazione per vedere le foto su facebook!

(31 Agosto 2009) AGGIORNAMENTO, leggi l’articolo: Il Canada ha bloccato Photo Stalker e Seegugio

(17 Luglio 2009) AGGIORNAMENTO: Photo stalker e Seegugio (e applicazioni simili) per il momento non funzionano. Facebook ha cambiato le impostazioni impedendo l’accesso a tutti agli album pubblici. Vi informeremo di eventuali sviluppi. Per maggiori informazioni clicca per leggere l’articolo.


La privacy si traduce spesso (nella sua originaria accezione difensiva) nella capacità di una persona (o di un gruppo di persone), di impedire che le informazioni che la riguardano diventino note ad altri, inclusi organizzazioni ed enti, qualora il soggetto non abbia volontariamente scelto di fornirle. (Wikipedia)

Vista sotto quest’ottica, la privacy sul famoso social network viene garantita. Facebook ha una pagina apposita per i controlli della privacy dove ogni utente ha la possibilità di nascondere le proprie informazioni. (leggi come impostare la privacy)

Il “problema” arriva con le foto. Ogni mese vengono caricate più di 850 milioni di foto che rendono facebook il più grande sito di condivisione di immagini.

Quando creiamo un nuovo album di foto la scelta delle impostazioni della privacy è impostata di default sul peggior livello di salvaguardia della privacy:

Facebook - Aggiungi nuove foto

Molti utenti infatti lasciano sbadatamente l’impostazione così com’è garantendo a chiunque, di fatto, la possibilità di vedere le foto.

Due applicazioni su facebook consentono di guardare le foto dei profili che non sono nostri amici. La prima ve l’ho presentata un paio di giorni fa: Photo Stalker; la seconda è molto simile alla prima, ma made in Italy (ringrazio Luca e Antonio per la segnalazione):

logo

Seegugio usa lo stesso metodo di Photo Stalker. Basta inserire il nome dell’utente al quale vogliamo spiare le foto e in una manciata di secondi avremo la lista dei suoi album, delle sue foto, e, se l’utente è amico di un nostro amico, abbiamo anche la possibilità di filtrare i risultati mostrando le foto con amici.

Personalmente tra le due applicazioni preferisco Photo Stalker; Ogni volta che si utilizza Seegugio, sulla tua bacheca viene postata una notifica, un’altra viene inviata ai tuoi amici. Preferisco avere la riservatezza. E pur vero che Seegugio ha più funzioni di Photo Stalker anche se il principio e il risultato finale rimane sempre lo stesso.


Per quanto tempo facebbok permetterà che questo accada?

Perchè l’impostazione predefinita fa vedere le foto a tutti?

Bastano i controlli a garantire una giusta salvaguardia della privacy?

Il garante della privacy (almeno in Italia) non dovrebbe agire?

fold-left fold-right
L'autore
Sono un curioso appassionato di informatica, nuove tecnologie e Social Media con una laurea in Economia e Marketing e un MSc in Development Economics. I blog sono da anni la mia passione, maggiori informazioni qui. Se ti fa piacere puoi seguirmi su Facebook: