La guida definitiva alla privacy su Facebook

AGGIORNAMENTO: il presente articolo è stato aggiornato a seguito delle nuove impostazioni introdotte su Facebook. Clicca qui per leggere la nuova guida

privacy_facebook

Il tema della privacy sul web è molto trattato su questo blog. In particolare mi sono sempre interessato della privacy sul social network che oggi conta più di 300 milioni di utenti e che cresce a ritmi di centinia di utenti al minuto. La privacy oggi ha un significato diverso rispetto al concetto originario. Legata al web, o ancora meglio al web 2.0, assume connotazioni diverse e trasversali.

In questo articolo voglio condividere le mie impostazioni della privacy su facebook, per aiutarvi a mantenere un grado di riservatezza minimo sul social network e sul web in generale. Considero molto importante conoscere e impostare la propria privacy sul web; quest’ultimo infatti, non è più un gioco o un lontano futuro, è attualità e sta diventando lo strumento principale di ogni attività quotidiana.

Restringendo il campo su facebook il mio pensiero non cambia. Più del 90% degli utenti considera questo social network un gioco, un passatempo, un divertimento. Ma dal momento in cui raggiunge certe proporzioni sarebbe meglio ragionare su i potenziali effetti negativi che può avere su di noi e sulla nostra vita sociale, personale e professionale.

Potrei stare a scrivere per ore… forse è meglio cominciare l’articolo 😀

La guida definitiva alla privacy su Facebook

Questa guida:

  • Illustra le varie schermate di impostazioni della privacy su Facebook
  • Spiega le diverse opzioni
  • Suggerisce le migliori impostazioni per garantire la vostra privacy

Le impostazioni della privacy su Facebook sono accessibili a qualsiasi utente registrato al seguente link: http://www.facebook.com/privacy/

Si dividono in 4 gruppi:

  1. Profilo

  2. Ricerca

  3. Notizie e Bacheca

  4. Applicazioni

privacy_facebook1

La schermata principale delle impostazioni si presenta molto chiara e strutturata. Nella parte centrale troviamo i link alle 4 aree di configurazione principali.

In basso, una delle caratteristiche più interessanti di Facebook: la possibilità di bloccare un utente dal nome o dall’email. Bloccare su Facebook significa rimuovere qualsiasi informazione collegata all’utente, sia voi che l’utente bloccato non apparirete reciprocamente nei profili, foto e video. Viene inoltre impedito l’utilizzo dei messaggi privati, qualsiasi possibilità di comunicazione viene eliminata sul nascere. Se qualcuno vi infastidisce questa è la funzione migliore da utilizzare. (Clicca sull’immagine per ingrandire)

1. Profilo – (link)

Le impostazioni del profilo sono in assoluto le più importanti. Permettono di controllare chi può vedere le informazioni sulla pagina del tuo profilo. Si dividono in due sottogruppi: informazioni generali e informazioni di contatto.

Facebook_Privacy_profilo

Le impostazioni di profilo permettono di controllare quali sezioni rendere visibili a quali utenti o gruppi di utenti. In alto [a) in figura] una funzione molto importante che non tutti conoscono permette di vedere come un amico vede il nostro profilo. Questa funzione è molto importante per testare proprio le impostazioni configurate nella pagina.

Le impostazioni consigliate le trovate nell’immagine a sinistra, tutto impostato su “Solo amici” ad eccezione del blocco Video e Foto [b) in figura] che merita ulteriori considerazioni. Se non volete che una pessima o imbarazzante foto (o ancor peggio video) con il vostro tag si ritrovi nella vostra bacheca e nello strem in home page, vi consiglio di impostare “Foto e Video in cui sei taggato” a “Solo io” , in questo modo sarete i soli a vederle/i. (Clicca sull’immagine per ingrandire)

Cliccando su “modifica le impostazioni sulla privacy del tuo album fotografico” avrete la possibilità di scegliere il livello di privacy per ogni album di foto pubblicato. Se volete sfuggire ad applicazioni come Photo Stalker o Seegugio che permettono a chiunque di vedere le vostre foto, basta impostare la privacy da questo link impostando la visualizzazione degli album a “Solo amici”.

Facebook_Privacy_profilo

Il secondo tab (Info di contatto) permette di impostare la privacy delle informazioni di contatto mostrate nel profilo. Oltre che ad impostare tutto su “Solo amici” è importante controllare quali indirizzi email far apparire sul profilo. Personalmente ho scelto di nascondere le email dal profilo; i miei amici sanno già la mia email e non vedo alcuna ragione per pubblicarla su facebook. Stesso discorso con telefono ed indirizzo che io ho scelto di non inserire completamente ne in fase di registrazione ne in fase di configurazione. (Clicca sull’immagine per ingrandire)

2. Ricerca – (link)

Le impostazioni di ricerca permettono di decidere chi puo cercarti, cosa puo vedere una volta che ti ha trovato e come puo contattarti. Se non volete apparire nelle ricerche questa è la pagina giusta per impostare la privacy.

Facebook_Privacy_delle_ricerche

La prima impostazione [a) in figura] permette di controllare la visibilità nella ricerca su facebook. Consiglio di impostare a “chiunque”, d’altronde se vi siete iscritti su facebook vorrete pure che qualcuno vi trovi cercandovi, no? Ma potrebbe anche darsi che vogliate una totale riservatezza.

Nel blocco di impostazioni successivo [b) in figura] potete controllare cosa viene visualizzato su di voi quando qualcuno vi cerca. Vi consiglio di selezionare come in figura, nascondendo la lista degli amici e permettendo l’invio di messaggi.

L’ultima impostazione per la ricerca [c) in figura] riguarda l’elenco di ricerca pubblico. Questa è un impostazione molto importante in quanto regola la possibilità o meno di apparire sui motori di ricerca. Personalmente non voglio che chi cerca il mio nome sui motori di ricerca veda tra i primi risultati il mio link al profilo Facebook, dunque ho scelto di no. (Clicca sull’immagine per ingrandire)

3. Notizie e Bacheca – (link)

I controlli della sezione “Notizie e Bacheca” permettono di decidere le attività recenti da mostrare nel profilo e nello stream dell’home page.

Facebook_Privacy_di_Notizie_e_Bacheca

Queste sono le impostazioni generalmente più trascurate. Nel blocco a sinistra della pagina [a) in figura] possiamo decidere cosa facebook debba mostrare delle nostre attività. Ho scelto di deselezionare tutto ad eccezione dei messaggi in bacheca. Se commento o clicco su “mi piace” su una foto, video, link o altro non voglio che chiunque lo veda. Se voglio segnalare qualcosa posso sempre condividere la notizia nella mia bacheca.

Il blocco a destra [b) in figura] mostra una lista delle applicazioni che possono postare messaggi nella nostra bacheca –vedremo questo aspetto nel dettaglio più avanti quando parlerò della privacy delle applicazioni. (Clicca sull’immagine per ingrandire)

Facebook_Privacy_di_Notizie_e_Bacheca

Ed eccoci arrivati ad uno dei temi più discussi su facebook: la pubblicità. Il secondo tab, chiamato “Inserzioni di Facebook”, permette di scegliere se apparire o meno nelle pubblicità di Facebook. Facebook stesso ci rassicura (nel box in alto) che i nostri dati non saranno forniti a terzi ma che semplicemente appariremo nelle pubblicità collegate ad un’azione sociale che abbiamo effettivamente eseguito su Facebook (esempio, diventare Fan in una pagina).

Al di la della rassicurazione di facebook io vi invito fortemente ad impostare entrambi i controlli [box rossi in figura] su “nessuno” onde evitare spiacevoli sorprese. Il primo dei due box in particolare non ha nessuna funzione particolare per il momento ma l’avrà in futuro quando Facebook consentirà alle applicazioni di terzi di utilizzare i nostri dati ai fini pubblicitari. Sarebbe bello poter dare un bel segnale a Facebook impostando già da adesso l’opzione a “nessuno”. (Clicca sull’immagine per ingrandire)

4.  Applicazioni – (link)

Ed eccoci arrivati all’ultimo, importantissimo, blocco di impostazioni della privacy. Nella pagina delle applicazioni si controllano le informazioni da rendere disponibili alle applicazioni, siano esse state sviluppate da Facebook, siano esse sviluppate da terzi. Riporto:

Facebook_Privacy_applicazioni

““Quando un tuo amico consente a un’applicazione di accedere alle proprie informazioni, è possibile vengano messe a disposizione dell’applicazione anche le informazioni su di te visualizzabili da tale amico. Puoi utilizzare i comandi presenti in questa pagina per limitare i tipi di informazioni visualizzabili dai tuoi amici mediante le applicazioni. Questa opzione è applicabile solo alle applicazioni che non utilizzi personalmente””

Il che significa che qualunque cosa abbiate selezionato verrà fornita alle applicazioni che usano i vostri amici! Giochi, quiz e test avranno qualsiasi informazione selezionata nel box [a) in figura]. Molto probabilmente (come in figura) non avrete la possibilità di selezionare l’opzione “non condividere alcuna informazione” a causa di altre applicazioni che state usando e che hanno permessi speciali. Ma di sicuro potrete rimuovere tutto come in figura. (Clicca sull’immagine per ingrandire)

Il box in basso [b) in figura] permette di regolare le impostazioni privacy riguardo a Facebook Connect e ai siti web Beacon. Selezionate le due caselle.

Facebook_Impostazioni_applicazioni

Un ultimo step per una corretta impostazione della privacy su facebook è visitare di tanto in tanto la pagina applicazioni.

Il filtro a destra permette di visualizzare le applicazioni usate di recente, aggiunte al profilo, aggiunte ai preferiti ecc. e cosi via. Quel che ci interessa è la visualizzazione delle applicazioni autorizzate alla pubblicazione e con autorizzazioni aggiuntive. Qualsiasi applicazione in questa lista può pubblicare messaggi nella vostra bacheca e nello stream dell’home page. Da qeusta pagina avete la possibilità di rimuovere tutte le applicazioni (inclusi test, quiz e giochi) dal vostro profilo. Cosi facendo non solo garantite la vostra riservatezza ma salvaguardate anche i vostri amici non consentendo più alle applicazioni di avere accesso ai loro dati.

Conclusioni

I suggerimenti presenti in questa guida sono solo frutto di opinioni personali che siete liberi di seguire o meno. La privacy su Facebook è un argomento da molti sottovalutato, si pensa sia un gioco senza cercare di guardare oltre.

Se pensate che Facebook sia un gioco o passatempo sappiate che siete sempre di meno. Se pensate che quiz e applicazioni siano fatti solo per semplice svago vi invito a leggere i miei precedenti articoli in materia. Se siete tra quelli che ripetono “ma tanto io uso Facebook  cosi…perchè ce l’hanno tutti” vi invito a riflettere e pensare a diversi usi di uno strumento che è destinato a connettere sempre più persone e che può rovinare la vostra vita sociale ma soprattutto professionale se non usato e controllato nella giusta maniera.

Se credi che le informazioni contenute in questa guida siano importanti, se tieni ai tuoi amici e vuoi invitarli a leggere questo post, condividilo. Clicca qui di sotto. Grazie

fold-left fold-right
L'autore
Sono un curioso appassionato di informatica, nuove tecnologie e Social Media con una laurea in Economia e Marketing e un MSc in Development Economics. I blog sono da anni la mia passione, maggiori informazioni qui. Se ti fa piacere puoi seguirmi su Facebook: