Facebook, il social network un po troppo sociale!

Da circa due mesi sono entrato a far parte del social network più grande e famoso del mondo: Facebook.

Sono entrato, come credo tutti voi, dopo mille pressioni dagli amici (alle quali ho resistito a lungo), un po per curiosità , un po per interesse.

Non sto qui a cercar di rispondere alla domanda: perchè facebook è così potente o famoso? Perchè credo che oguno di voi abbia una risposta valida e diversa.

Da un po di tempo noto nella blogsfera un certo interesse alle questioni della privacy su facebook, ma leggo cose poco chiare o false, o che comunque fanno confondere l’utente medio.

Ecco il perchè di quest’articolo: cercheremo di far chiarezza su una questione fondamentale e da molti sottovalutata: la privacy.


Faccio un esempio che ci aiuterà  a capire:

Pippo (il nostro amato utente medio), dopo le mille pressioni, email, telefonate…ma soprattutto per non rimanere escluso da questo nuovo mondo perchè se non hai facebook sei fuori! decide che sia arrivato il momento di “farsi facebook” (bel gergo per dire: creare un account).

Inizia ad aggiungere amici a 4 a 4, trova amici che non vede da anni, viene aggiunto da gente sconosciuta, scrive, commenta, carica foto e si diverte. Configura il suo profilo, cambia la foto, si iscrive ai gruppi, agli eventi e piano piano comincia ad adorare facebook. Inizia anche ad esser posseduto dalle mille applicazioni e giochini, inviti e notifiche…insomma diventa il perfetto facebook dipendente.

Bene…ma la cosa che Pippo dimentica, o al quale dedica non più di 2 minuti, sono le impostazioni della privacy!

privacy settings

Impostazioni sulla privacy

Questa funzione, abbastanza nascosta, è fondamentale!!!

Se infatti non viene impostato nulla, facebook manterrà  le impostazioni standard/default. Il che implica ad esempio che il nostro profilo è visibile solo agli amici(unica cosa da lasciare, vedremo più avanti), ma anche che le nostre foto sono visibili agli amici degli amici e al nostro network!!!

Ecco perchè se un nostro amico commenta una foto di un altro tizio noi riusciamo a vedere non solo il commento e la foto in questione, ma anche tutto l’album e tutte le foto di quel tizio!!! W la privacy!!!

Ma molti di noi sono curiosi di natura ed il successo di facebook sta anche in questo!…ma se tutto questo accade a noi?…non credo ci piaccia.

Tra le varie situazioni che potrei descrivere prenderò la più comune. Carichiamo una foto e “tagghiamo” un amico/a = la foto potrà  essere vista da tutti i nostri amici, dagli amici dell’amico/a e dal nostro network che poniamo il caso sia l’Italia sono milioni e milioni di utenti!!! Adesso capite l’importanza della questione?

La cosa scandalosa è che facebook non ci dice nulla di tutto questo e che Pippo, inconsapevolmente, passa le giornate tranquillo convinto che la sua privacy sia al sicuro.

La questione non va presa alla leggera come invece molti fanno…ecco infatti il caso scandalo della foto di Bono degli U2 che è andata in giro proprio a causa di impostazioni sbagliate della privacy.

Schermata privacy

Schermata privacy

E allora come configurare il nostro amato account su facebbok? Cliccando su “Impostazioni sulla privacy” (precedente immagine) abbiamo 4 modi diversi.

Vediamoli insieme uno ad uno. In ordine di importanza abbiamo le impostazioni di profilo, ricerca, notizie e bacheca, applicazioni.

1. Profilo (impostazioni essenziali!)

privacy profilo

privacy profilo

Ed eccoci alle impostazioni della privacy del nostro profilo. Qui possiamo decidere se essere merce di scambio o se avere un pò di dignità .

Come vedete nell’immagine (clicca per ingrandirla), le mie impostazioni sono restrittive. Tutto può essere visto solo dagli amici.

Una funzione interessante di facebook permette anche di vedere come un amico visualizza il tuo profilo, cosicchè possiamo testare le nostre impostazioni.

Il consiglio è quindi di impostare come da immagine.

Stessa cosa nel secondo tab (“Info di Contatto”) .

2. Ricerca

Privacy - Ricerca

Privacy - Ricerca

Anche questa  è una pagina molto importante: da qui decidiamo come e se vogliamo essere trovati nelle ricerche.

Ognuno può configurarla come vuole, unica raccomandazione: togliete il segno di spunta dell’ultima impostazione (“Inseriscimi nell’elenco di ricerca pubblico”) altrimenti i motori di ricerca vi indicizzeranno e dopo poco tempo chi scriverà  su google il vostro nome vedrà  voi, i vostri amici, la vostra foto ecc. ecc.

3. Notizie e bacheca

privacy notizie e bacheca

privacy notizie e bacheca

Quest’altra pagina permette di impostare quali nostre azioni devono essere mostrate sulla nostra bacheca.

Nessuna raccomandazione particolare in questo caso.

Nel secondo tab (“Pubblicità  sociali”) invece vi consiglio di impostare la “Visibilità  nelle Pubblicità  sociali” su “Nessuno“.

4. Applicazioni

privacy applicazioni

privacy applicazioni

Infine vi invito ad impostare anche la privacy per le applicazioni.

Sappiate che ogni volta che cliccate su consenti (all’invito di un vostro amico) state fornendo all’applicazione le informazioni che avete selezionato in questa schermata!

Quindi vi consiglio di togliere tutto o di selezionare solo le informazioni basilari.

Bene! a questo punto Pippo può fare sogni tranquilli. La sua privacy è salvaguardata!

Se sei su facebook segui subito questi consigli e se tieni ai tuoi amici veramente, allora invitali a leggere questo articolo. (come? clicca sul loghino di facebook qui in basso e posta il link sul tuo profilo).

Alla prossima!

fold-left fold-right
L'autore
Sono un curioso appassionato di informatica, nuove tecnologie e Social Media con una laurea in Economia e Marketing e un MSc in Development Economics. I blog sono da anni la mia passione, maggiori informazioni qui. Se ti fa piacere puoi seguirmi su Facebook: