Come navigare sicuri

Come navigare sicuri

Il web è un luogo affascinante, spettacolare, popolato da miliardi di dispositivi connessi che scambiano informazioni alla velocità della luce nei più remoti angoli del globo. E come ogni cosa bella è afflitta da un qualche paradosso, anche il web è costantemente afflitto da chi cerca di farlo suo, di trovarci un tornaconto personale a discapito di altri.

La sicurezza sul web non è mai scontata perché questa ragnatela mondiale è stata ideata libera e aperta a tutto e a tutti. Sono comunque stati fatti tantissimi passi avanti per rendere la navigazione il più piacevole e sicura possibile ed ecco che oggi basta seguire piccoli accorgimenti per non aver paura di chissà cosa. In questo articolo vi segnalo alcuni servizi a mio parere ottimi per navigare in modo sicuro su internet oltre a segnalarvi le precedenti guide sulla sicurezza online.

Prima di cominciare è bene puntualizzare che ci riferiremo alla navigazione da computer (tralasciando gli altri dispositivi mobili e non). Molti dei servizi sono ideati per PC, computer con sistema operativo Windows, molti altri servizi sono spesso disponibili per più piattaforme.

Il browser

browser

“Il browser è un programma che ci consente di navigare sul web”. La scelta di questo deve essere effettuata a seconda del livello di competenza e del conseguente uso che se ne prospetta.

Di solito un buon browser deve essere veloce, sicuro e aggiornato frequentemente. Ultimamente queste caratteristiche sembrano essere il cavallo di battaglia di Google Chrome, il browser che vi consiglio. Chrome offre pieno supporto alle estensioni, molte delle quali sono proprio sulla sicurezza e le vedremo tra poco.

Antivirus/Spyware, Firewall e Antispam

virus

Per navigare sicuri online è essenziale installare questi programmi, che recentemente vengono rilasciati sottoforma di unico programma. Riguardo ad antivirus/antispyware è molto importante che il software venga aggiornato frequentemente in quanto ogni giorno vengono scovate migliaia di nuove minacce. Gli antivirus gratuiti fanno un ottimo lavoro (altri antivirus/antispyware li consigliavo qui e qui)

Molti dei software di sicurezza, nelle loro versioni a pagamento, integrano anche un firewall, elemento essenziale per una navigazione senza rischi. Windows, a partire dagli ultimi service pack per Windows XP, e successivamente nelle nuove versioni (Windows Vista e Windows 7 ad esempio) pre-installa un buon firewall costantemente aggiornato tramite gli aggiornamenti di windows (windows update). Se possedete un sistema Windows aggiornato non dovete preoccuparvi del firewall, controllate piuttosto che sia attivo e funzionante.

L’Antispam è una protezione secondaria, volta a pulire le nostre caselle di posta da messaggi indesiderati. Anche questa funzione viene solitamente integrata nei pacchetti di applicazioni per la sicurezza che controllano la posta in arrivo e in uscita dai più comuni client di posta (come Microsoft Outlook, Windows Live Mail o Mozilla Thunderbird); se usate un servizio di posta online come Gmail o Hotmail, non dovete preoccuparvi di alcun software antispam in quanto la funzione viene eseguita automaticamente online dal vostro servizio di posta elettronica.

Nel caso sospettate di esser stati infettati da software maligno vi invito a leggere le guide:

[Guida Windows] Ho preso un virus! Cosa faccio?
[Guida] : come proteggersi dalle comuni minacce informatiche

Riguardo ad Antispam, vi invito poi a leggere l’articolo sul Phishing, un fenomeno pericoloso in costante crescita: Phishing – cos’è e come difendersi?

Verificare il livello di sicurezza di un sito

urlvoid

Se sospettate la sicurezza di un URL potete controllarlo con diversi servizi online creati proprio per questo. Uno dei più recenti (nell’immagine) è Urlvoid che effettua più di 15 controlli integrando sistemi di scansione di codice maligno con le liste nere (blacklist) di siti internet pericolosi stilate da società come Norton e Google. Se usate il browser Chrome vi consiglio questa estensione, VTchromizer, che tramite il servizio Virus Total, aggiunge un link al menu contestuale permettendo così di effettuare una scansione del sito con un click.

C’è da dire che anche su questo punto sono stati fatti molti passi avanti e i moderni browser bloccano automaticamente i siti pericolosi o quantomeno avvisano l’utente del livello basso di attendibilità del sito.WOT

Poco fa accennavo alle estensioni (plugin, componenti aggiuntivi) dei browser. Per verificare l’attendibilità di un sito la migliore di queste è indiscutibilmente WOT, un servizio che da anni permette gli utenti di valutare i siti web e stila classifiche di attendibilità per una navigazione sicura.

L’applicazione è gratuita e disponibile per i più comuni browser e sistemi operativi (clicca qui per scaricarla), installa un piccolo pulsante vicino la barra degli indirizzi del browser che ci indica col colore il livello di sicurezza del sito internet sul quale stiamo navigando(rosso=pericoloso, giallo=attenzione, verde=sicuro). Cliccando sul bottone/cerchio di WOT sarà possibile votare il sito o consultare i voti e i commenti degli altri visitatori. WOT esegue inoltre il controllo alle ricerche su google apponendo il cerchio accanto ai risultati di ricerca.

Bloccare i siti pericolosi

Bloccare siti pericolosi

Come accennavo, browser come Google Chrome bloccano già automaticamente i siti web ritenuti pericolosi, riferendosi ad una propria blacklist aggiornata. Estensioni come WOT eseguono lo stesso controllo e bloccano la navigazione se il sito è votato come pericoloso dagli utenti.

Potreste però essere interessati a stilare la vostra blacklist personale, per impedire la navigazione su certi siti o per eliminarli dalle vostre ricerche su Google.

Per il primo punto, bloccare l’accesso ad alcuni siti internet, vi consiglio il software gratuito Any Weblock che vi permette di creare la vostra lista di siti bloccati a prescindere dal browser che viene utilizzato. Il software potrebbe essere usato come una sorta di Parental control, per proteggere la navigazione di altri utenti come i vostri figli; permette infatti di proteggere la lista con password da accessi non autorizzati.

Per il secondo punto, eliminare siti pericolosi dalle ricerche su Google, vi consiglio invece l’estensione Personal Blocklist di Google appositamente creata per il browser Chrome, che vi consentirà di bloccare interi domini dalla navigazione oltre che a prevenire che essi vengano visualizzati nelle ricerche su Google.

Acquisti online

Ultimo, ma importantissimo punto riguarda la particolare attenzione da prestare quando si effettuano acquisti online. A questo proposito vi rimando ad un precedente articolo che spiega in dettaglio come stare sicuri quando inviate dati sensibili online come dati carte di credito o conti bancari:

Sicurezza online – HTTP & HTTPS

 


Questa guida non sarà sicuramente completa o sempre aggiornata vista la vastità dell’argomento trattato e la velocità con cui nuovi software vengono creati, aggiornati e rimpiazzati. La ritengo comunque un buon punto di partenza per i nuovi utenti sul web o per quelli meno esperti. La regola principale è come sempre quella di tenere gli occhi ben aperti.

Buona navigazione Winking smile

Altra guida che potrebbe interessarti: Come navigare anonimi

fold-left fold-right
L'autore
Sono un curioso appassionato di informatica, nuove tecnologie e Social Media con una laurea in Economia e Marketing e un MSc in Development Economics. I blog sono da anni la mia passione, maggiori informazioni qui. Se ti fa piacere puoi seguirmi su Facebook: