Come gestire la propria presenza online e nei social network

Mi capita spesso ultimamente di sentire persone che non si sono mai iscritte a Facebook o altri social network. Il motivo è sempre lo stesso: la paura.
Paura di incontrare persone che non vuoi più vedere, paura di poter condividere qualcosa di scomodo, un’idea politica che non piace al proprio datore di lavoro per esempio, o paura di avere online fotografie che non si vuole mostrare a nessuno.
Il punto è che proprio per questi motivi occorre essere presenti su internet e su ogni social media. Vediamoli nel dettaglio.

Continua…

OpenJournalist – Quando il giornalismo diventa sociale

OpenJournalist è un progetto basato sui principi del web 2.0. Si tratta di giornalismo partecipativo, libero e indipendente, nato per dare sfogo a tutte quelle idee rifugiate nei milioni di blog sparsi in tutto il mondo.
Previa una semplice registrazione gratuita, OpenJournalist permette agli utenti di scrivere articoli sulle più svariate categorie, di condividerli e commentarli, di scambiare idee, pareri e opinioni con i membri della community, partecipando attivamente a questa nuova forma di democrazia mediatica.

Continua…

5 regole per usare al meglio Facebook

usare al meglio Facebook

Il problema dei social network, e nel particolare di Facebook, è che molto spesso le persone non sanno bene come utilizzarlo. Lo dimostra la grande affluenza e i grandi risultati, in termini di domande poste, di RisposteSociali, il  servizio gratuito di Splesh! dedicato ai social network.
I seguenti consigli ti sembreranno banalità, ma molto spesso vengono trascurati dei principi fondamentali per l’uso corretto di Facebook, ormai d’uso quotidiano e diffuso come il cellulare nelle nostre tasche.

Continua…

E tu che Facebooker sei? Le 10 personalità degli utenti

“Dimmi il tuo aggiornamento di stato e ti dirò chi sei”. Dopo più di quattro anni di assiduo utilizzo, posso dire che ci sono varie ma ben chiare tipologie di utenti Facebook. Ognuno di noi infatti utilizza in modo diverso il social network, condividendo con i suoi amici le proprie emozioni con modalità e stili differenti tra loro.

L’aggiornamento degli stati quindi fa da specchio alle nostre personalità e si possono facilmente delineare differenti profili di utenti. Te ne voglio qui descrivere qualcuno di quelli più comuni tra i miei amici, con un po’ di cinismo 😉

Continua…

La nuova app mobile Facebook Camera

Dopo l’acquisizione di Instagram da parte del colosso del social networking, Facebook lancia una nuova app per il fotosharing: Facebook Camera. Nell’articolo “Photosharing: le migliori app con cui ritoccare e condividere foto” su DigitalArt, ti parlai di Photosharing ma all’epoca (6 mesi sono una vita in questo mondo…) lo scenario era diverso. Con l’acquisizione di Instagram, Facebook fa un enorme entrata in scena e la sua nuova app cambia notevolmente le carte in tavola.

Facebook Camera, nel momento in cui scrivo, è disponibile solo negli USA e in Canada. Non passerà molto prima che sia resa disponibile anche qui da noi. Nel mentre, possiamo già analizzare le sue caratteristiche, grazie al sito di presentazione della nuova app Facebook Camera, o creando un account sullo store americano e scaricare direttamente l’app anche se non disponibile in Europa.

Ma che cos’è questa nuova app? Se devo condividere foto, perché non usare semplicemente quella già a disposizione all’interno della app di Facebook?
Continua…

Come sfruttare al massimo il Diario di Facebook

I cambiamenti molto spesso spaventano, cambiare le proprie abitudini non è sempre cosa facile da affrontare. E come ogni volta che Facebook aggiorna il layout dei profili per dare quel tocco di novità, si scatenano le lamentele di molti utenti. A volte nascono anche pagine che contano migliaia di iscritti per far tornare il vecchio layout…pagine che puntualmente perdono di significato dopo poche settimane, il tempo che gli utenti si adattino alla nuova interfaccia e dimentichino come fosse la vecchia…

In questi giorni il cambiamento in atto è più forte di quelli affrontati in passato da Facebook, si tratta di rivedere totalmente il modo in cui si utilizza questo social network. I profili infatti sono stati trasformati in Diario, o Timeline, e sento spesso tra gli amici che questo nuovo strumento è poco apprezzato. Addirittura una volta un’amica è arrivata a dire: “appena mi attivano il diario, smetto di usare Facebook!”. Esagerata 🙂 Il nuovo Diario infatti è progettato per amplificare l’emotività di certi avvenimenti piuttosto di altri.

Con questo articolo andremo a studiare questo nuovo strumento, cercando di capire come sfruttarne le caratteristiche. Se ci mettiamo un po’ di impegno per conoscerlo, senza la pretesa che tutto funzioni come prima, vedremo che il Diario è davvero interessante e può trasformare la nostra esperienza su Facbeook.

Continua…

Come disinstallare estensioni, componenti aggiuntivi e plugin dal browser

Browser

Su tutti i moderni browser è possibile installare estensioni (anche chiamate addon, componenti aggiuntivi o plugin) per estenderne le funzionalità e garantire una migliore esperienza dell’utente con il web e il software utilizzato per navigare. Negli ultimi anni il numero di estensioni disponibili per ogni browser è aumentato in modo esponenziale, grazie alla maggiore diffusione dei browser e al crescente numero di sviluppatori. Molte di queste estensioni sono utilissime e qui su Splesh!web o su altri miei blog come Trucchi Facebook o Trucchi Google io per primo ne segnalo parecchie quasi giornalmente.

Spesso ricevo richieste di aiuto da utenti che installano le estensioni sul browser, le provano, e vogliono poi eliminarle, disinstallarle e riportare il browser come prima. Le estensioni infatti non sono tutte utili…e l’articolo che scrissi tempo fa: Come rimuovere Facemoods, Social Plus e Faceplus da Facebook dimostra come a volte parecchi utenti siano vittima di estensioni che si rivelano abbastanza invasive e più che migliorare l’esperienza di navigazione si comportano come dei malware.

Continua…

Volunia – il motore di ricerca sociale italiano

 

Come per ogni nuovo progetto sul web, sembra che in questi giorni non si sente parlare d’altro: Volunia (www.volunia.com), il nuovo motore di ricerca made in Italy che si propone di innovare la nostra esperienza di ricerca (e non solo) sul web.

Nato da un’idea di Massimo Marchiori, professore associato presso l’Università di Padova e noto al mondo del web per aver ideato l’Hyper Search, (“un motore di ricerca che basava i risultati non soltanto sui punteggi delle singole pagine, ma anche sulla relazione che lega la singola pagina col resto del web” [wiki]), studi che sono poi stati inglobati nell’algoritmo di Google del PageRank.

Pochi giorni fa, ho assistito come molti altri curiosi, alla presentazione di Volunia in diretta streaming presso il sito dell’Università di Padova. Come molti altri blogger avevo infatti ricevuto una mail dal team di Volunia che mi invitava ad iscrivermi al sito per provare la beta del progetto come power user. Spinto dalla curiosità

Da pochi giorni ho accesso a Volunia e voglio condividere le mie prime impressioni. Ricordo che il motore di ricerca è ancora alle prime fasi e al momento non è pubblico; per provarlo occorre registrarsi sul sito e attendere di essere selezionati come power user.

Continua…

Wunderlist – la migliore applicazione per gestire liste di “cose da fare”

wunderlist

Da qualche tempo ero alla ricerca di una buona app per la gestione delle mie “todo list”. Avevo anche abbandonato l’idea di trovare qualcosa di soddisfacente dopo aver provato senza molto entusiasmo servizi quali Remember the Milk, o applicazioni per iPhone come iProcrastinate o Things.

Da qualche giorno sto utilizzando un servizio che ha riportato il mio entusiasmo alle stelle. Finalmente un’applicazione multipiattaforma che fa dell’usabilità e del cloud computing i suoi punti di forza. Sto parlato di Wunderlist.

Continua…

Cos’è e come funziona il nuovo diario (timeline)

l'evoluzione e il nuovo profilo diario

La timeline (o diario in italiano) è l’evoluzione del classico profilo introdotta con con l’ultimo aggiornamento di Facebook. Rappresenta una specie di diario della nostra vita, una finestra aperta sul nostro passato e sull’attuale presente, con foto video e aggiornamenti di stato per descrivere importanti avvenimenti, interessi, viaggi e storie che abbiamo condiviso con i nostri amici (e non solo) su Facebook.

Ve ne avevo già parlato in questo articolo dove vi spiegavo come attivare il diario in anteprima con un trucco. Oggi il diario è stato ufficialmente reso disponibile a tutti e dall’URL ufficiale, dove è possibile trovare una panoramica delle principali funzioni, potete attivarlo per chi ancora non l’avesse fatto (il vostro vecchio profilo verrà comunque convertito a tutti gli utenti automaticamente nei prossimi giorni): https://www.facebook.com/about/timeline

Continua…