Monkey Island Special Edition – Il ritorno di Guybrush

UPDATE 16-07-2009: il gioco è stato rilasciato online al prezzo di 8.99€ ed è scaricabile da qui. Un metodo di distribuzione alternativo quindi, che riduce notevolmente i costi e forse aiuta a combattere la pirateria…iPhone docet 🙂

Monkey Island
è l’avventura grafica che probabilmente più di tutte ha lasciato il segno nell’infanzia di milioni di bambini e ragazzi. Ha di fatto definito un’era nel mondo dei videogiochi, un classico mai ripetuto per stile, qualità e divertimento. Ma non ci facciamo prendere troppo dalla nostalgia, molti di voi tra i più giovani forse non lo ricorderanno neanche, quindi partiamo dall’inizio: che cos’è Monkey Island?

Monkey Island è una avventura grafica pubblicata dalla Lucas Arts nel lontano 1990, un videogame che permetteva al giocatore di impersonificare le vicende di un giovane pirata chiamato Guybrush Threepwood. Tra pirati di ogni genere, amori, galeoni fantasma, bambole voodoo e battute a non finire, Monkey Island ti portava in un mondo fantastico e bizzarro ambientato nei mari dei caraibi. Il tutto veniva gestito da mouse, cliccando per raccogliere oggetti o per spostare Guybrush nella scena.

The Secret of Monkey Island - La copertina del gioco

The Secret of Monkey Island - La copertina del gioco

La cosa più divertente in assoluto che teneva incollati i giocatori era il divertimento che si provava nel risolvere gli enigmi, tra le tante battute e bizzarri personaggi. Il motivo per cui ve ne parlo, è che oggi esce in esclusiva per XboxLive, un fantastico remake del primo titolo della serie creata dal grande Ron Gilbert (ideatore, disegnatore, programmatore del primo e secondo episodio, sicuramente i migliori): Monkey Island Special Edition. A quasi 20 anni di distanza, Monkey Island riprende vita in alta definizione, con nuovi disegni ma mantenendo le stesse identiche atmosfere e scenari di allora.

The Secret of Monkey Island Special Edition - La copertina, ridisegnata anche questa

The Secret of Monkey Island Special Edition - La copertina, ridisegnata anche questa

La cosa che più mi ha colpito di questa nuova edizione è la possibilità di “switchare” dalla nuova veste alla vecchia grafica con un solo tasto, anche durante le fasi di gioco! Infatti il gioco è scritto sul codice del vecchio…una vera chicca per i nostalgici! E proprio a questi che sanno quale differenza ci sia tra i primi due episodi, rispetto ai più moderni terzo e quarto, farà sicuramente piacere sapere che dietro alle quinte di questo nuovo progetto c’è il ritorno dello stesso Ron Gilbert! Penso che solo questo sia garanzia per voi di non ritrovarvi a fare combattimenti a colpi di cliché francesi (e ci siamo capiti 😉 )

Ovviamente il tutto è condito da un nuovo doppiaggio dei personaggi, anche se ricordo che, all’epoca, il bello di Monkey Island era anche nell’immaginare le voci dei protagonisti.

Il consiglio è quello di provare a giocare entrambi i primi episodi (il terzo e il quarto purtroppo hanno perso la regia di Ron Gilbert che ha ceduto i diritti alla Lucas Arts) nella loro originale versione, con i suoni “scattosi” del vecchio “PC SPEAKER”…prima ancora che il suono a 16bit (il minimo se non erro per riprodurre una registrazione vocale) arrivasse nei PC!

Nel seguente video il team di sviluppo e lo stesso Ron Gilbert raccontano come e cosa è stato fatto per realizzare il nuovo Monkey Island:

Ma le novità non sono finite. Contemporaneamente al remake del primo episodio, è in arrivo anche una nuova saga intera formata da 5 nuovi episodi chiamata Tales of Monkey Island. Questi però a differenza del remake in uscita oggi, sarà in 3D e riprenderà storia, ambientazioni e personaggi di Monkey Island, ma a parer mio difficilmente, come tutti i grandi sequel, riuscirà a mantenere alto il livello di divertimento. C’è da dire però, che sembra comunque un lavoro notevole, diretto da Dave Grossman che con la Lucas e Gilbert lavorò alla realizzazione dei primi due episodi. Il consiglio è ovviamente di visitare il sito ufficiale del progetto.

fold-left fold-right
L'autore
Esperto di web design, pro blogger, grafica multimediale e comunicazione aziendale, lavora attualmente nell settore di sviluppo software d'interfaccia uomo/macchina. Leggi i miei articoli su DigitalArt, il canale di Splesh! dedicato alla grafica e web design.