Tutti gli articoli in social network

Nike+ il lato sociale della corsa

Se c’è una cosa che più mi piace del web come lo conosciamo oggi, è la sua capacità di integrarsi con la vita reale. Come già successo con Waze, di cui ti parlai qualche tempo fa, oggi mi ritrovo ad usare un’altro servizio che mi permette di integrare la vita di tutti i giorni con il web. Grazie infatti ad una perfetta integrazione tra vita reale, mobile ed un’ottima piattaforma web, Nike+ mi permette di condividere i risultati delle mie attività fisiche con una community di scala mondiale.
Continua…

Come rimuovere Facemoods, Social Plus e Faceplus da Facebook

Come rimuovere Facemoods, Social Plus, Faceplus e applicazioni e programmi simili dal tuo profilo Facebook

Il mondo dei Social Network è ormai entrato nella storia del ventunesimo secolo; con esso tutti i vantaggi e svantaggi legati ad internet, dagli utenti buoni o cattivi ai software benigni o maligni (virus & co.).

Da un po’ di mesi circolano su Facebook diverse applicazioni sviluppate da terze parti che aggiungono funzioni speciali al profilo. Di solito viene aggiunta la possibilità di formattare il testo (colorato, in grassetto, corsivo o sottolineato), di aggiungere faccine ed emoticon speciali nella chat o sui messaggi, di affiancare il tasto “non mi piace” ai post, di ingrandire le foto al passaggio del mouse ecc.

Il problema di queste applicazioni esterne riguarda la loro invasività. Una volta installate l’utente non riesce a rimuoverle; queste comunicano inoltre continuamente agli amici di installare anch’essi il software creando così un circuito senza via d’uscita, che potremmo chiamare spam.

Continua…

Vi presento Simboli-facebook.com

simboli

A quasi un anno dal lancio di Trucchi Facebook (http://trucchifacebook.com/) ecco arrivare oggi un nuovo sito sullo stesso tema: Simboli Facebook (http://simboli-facebook.com/).

Simboli Facebook raccoglie migliaia di simboli, faccine, caratteri ASCII e caratteri speciali per Facebook, Twitter, Messenger, o per qualunque altro sito web, programma di messaggistica, social network ecc.

Il sito è appena stato lanciato e si propone di raccogliere tutti i simboli unicode (quindi anche ASCII) in un’unica pagina, per un accesso immediato.

Continua…

Rubare le password su Facebook: ecco come fare

facebook-occhio

AGGIORNAMENTO (2013): questo articolo è stato scritto anni fa. Leggi la nuova guida aggiornata.

Leggi -> Come rubare le password su Facebook

Da tempo pensavo di scrivere questo articolo; e sono stato combattuto dentro di me sull’etica di diffondere queste informazioni o tenerle strette con me. Ma ho voluto anche aspettare e testare in prima persona i metodi che discuteremo oggi per essere sicuro di non scrivere notizie false oggi o tra pochi mesi.

Il buon senso mi ha comunque imposto di non pubblicare per filo e per segno i metodi per rubare le password; vi parlerò oggi in linee generali; ognuno di voi potrà approfondire ma non certo su questo blog visto che informare è lecito ma passare alla pratica è illegale. Ma soprattutto vi spiegherò come non farvi rubare la password e come scoprire se qualche malintenzionato ha effettuato l’accesso con i nostri dati su Facebook.

Continua…

ReclaimPrivacy: controlla la tua privacy su Facebook

ReclaimPrivacy

Un progetto open source, un tool in javascript, un’idea bellissima per diffondere una consapevolezza dovuta: quella di impostare correttamente la privacy sul social network ultimamente un po’ troppo sociale.

ReclaimPrivacy, un nome una garanzia, è un nuovo strumento che controlla la tua privacy su Facebook e e ti guida nelle corrette impostazioni. Nessun dato da inserire, nessun lungo procedimento da seguire. ReclaimPrivacy ti segue passo passo.

Continua…

Facebook: attenti agli aggiornamenti di stato pubblici

facebook amici

Le ultime modifiche riguardo alla privacy su Facebook hanno introdotto, come ricorderete, la possibilità di scegliere il livello di privacy per ogni contenuto pubblicato. Aggiornamenti di stato, link, foto e media possono essere indirizzati ad un utente, a più utenti, ad una o più liste di amici o al mondo intero ovvero a chiunque.

Proprio quest’ultima opzione sta creando non pochi problemi in campo privacy. I contenuti visibili a tutti cominciano infatti ad essere raccolti sia da siti internet, sia da agenzie di marketing, sia dallo stesso Facebook. Vediamo adesso alcuni esempi, successivamente vi spiego come controllare le impostazioni sulla privacy in modo da stare tranquilli e proteggere i vostri contenuti.

Continua…

Flash: Facebook inaugura il centro per la sicurezza

centro per la sicurezza su FacebookFacebook ha appena introdotto un centro assistenza per la sicurezza. Una sezione dove tutte le domande in tema di sicurezza sono state organizzate per temi, con risposte chiare e link per segnalazioni di abusi, comportamenti pericolosi, violazioni della legge e molto altro.

Il centro per la sicurezza è accessibile al seguente link:

http://www.facebook.com/help/?safety

Domande e risposte, come accennavo, sono state divise in categorie e tradotte nelle varie lingue disponibili tra cui l’Italiano.

Continua…

Historyseeker – Profile watcher – scopri chi visita il tuo profilo su Facebook

Scopri chi visita il tuo profilo su Facebook

A grande richiesta una nuova puntata della serie I Spy Facebook! di Splesh!web – Per voi oggi una nuova applicazione che permette di scoprire chi visita il vostro profilo su Facebook.

Questa applicazione, a differenza degli altri metodi, ci dirà nome e cognome di chi ha visitato il profilo; senza configurazioni particolari, seguendo sempre il metodo del box sul profilo, traccia le visite di amici e non e riporta le statistiche comodamente su una pagina. Seguitemi.

Continua…

ProStat – scoprire chi visita il profilo su Facebook

facebook

Di metodi per scoprire chi visita il profilo su Facebook ne ho inventati due:

  • Uno, infallibile, che piazza un contatore di visite sul profilo. Il box viene configurato in modo da essere visibile solo alla vittima, e quando questa viene a far visita al profilo, incrementa il contatore. In questo modo si ha la certezza matematica della visita. Il difetto principale di questo metodo sta nel non poter configurare il contatore a non tracciare le nostre visite; bisogna sempre segnarsi il numero quando visitiamo noi stessi il nostro profilo e controllare se il contatore sia aumentato di un numero maggiore di uno. Maggiori info qui e qui.
  • Il secondo metodo (in realtà il primo inventato) usa tecniche di strategia sociale. Si pubblica un link sul profilo usando un secondo account, e si rende il link visibile solo alla vittima. Con strategia si invoglia la vittima a cliccare sul link, che in realtà è accorciato o sta tracciando il numero di click. Questo procedimento (maggiori info qui: Trucchi Facebook: come vedere se un tuo amico visita il tuo profilo) è complicato per chi non è un po’ esperto con questi servizi. Ecco che oggi vengo a conoscenza di un’applicazione che rende tutto il procedimento più semplice: ProStat – Statistiche Profilo

Continua…

Privacy e ladri: attento a cosa condividi sui Social Network

ladro

Più volte vi ho parlato dell’importanza di controllare qualsiasi informazione stiamo per condividere online, soprattutto sui social network. Perché il più delle volte sono o possono diventare informazioni pubbliche, visibili a tutti, quindi rischiose.

Pensate agli aggiornamenti di stato che dicono: “sono appena uscito di casa” o “in partenza per una vacanza di una settimana”; informazioni che è bello condividere con gli amici, meno con gli sconosciuti, se tra essi c’è qualche malintenzionato pronto ad entrare in casa nostra. E’ infatti successo diverse volte su twitter che qualcuno è riuscito a farsi derubare twittando informazioni che poteva tenere per se.

Continua…