Tutti gli articoli di Stefano De Prophetis

Aggiorniamo WordPress 2.7

Da oggi è disponibile per il download WordPress 2.7 ma non ancora la versione in italiano. In questo video potete vedere come aggiornare il vostro blog dalla versione precedente. Vi consigliamo comunque di attendere ancora un pò, è una nuova versione e non un aggiornamento, alcuni plugin potrebbero non essere compatibili.

Dropbox – Sincronizzare file da diverse piattaforme

Dropbox LogoQuando si è costretti a lavorare su più postazioni, è facile perdere il filo delle versioni aggiornate dei propri file. Lavorando su diverse postazioni (fisso, portatile, penne usb) si ha il rischio di frammentare e duplicare il lavoro, di perdere le versioni più recenti. Una facile soluzione a questo problema è sicuramente DropBox.

Continua…

Sullo store di Apple raggiunte le 10000 applicazioni

E’ inutile negarlo. Apple ha definito un nuovo modello di business basato sulla vendita legale di musica e applicazioni per dispositivi mobili. Con i suoi iPod Touch e iPhone, abbinati ad uno store funzionale e facilissimo da usare (due click o due “tocchi” e l’acquisto è effettuato) stanno muovendo un sistema che gli fornisce grandi introiti e allo stesso tempo crea nuovi posti di lavoro. La richiesta di programmatori per iPhone infatti è salita enormemente negli ultimi mesi ed il numero sembra destinato a salire visto che le applicazioni sullo store in poco più di un anno hanno raggiunto le 10000 unità.

Continua…

Nuovi fantastici MacBook ma…

Ieri come si sapeva e come tutti i blog della sfera stanno riecheggiando sono stati presentati i nuovi portatili MacBook di Apple.

Indiscutibilmente bellissimi non trovate?

Indiscutibilmente bellissimi non trovate?

I nuovi portatili sono pensati con una nuova filosofia di produzione, totalmente in alluminio proveniente da un unico blocco.
Ovvi i vantaggi: più leggeri, più robusti e rigidi, più ecologici (Greenpeace sorriderà stavolta).
I nuovi portatili sono stati presentati in due modelli: 13,3 e 15 pollici per al versione professionale. Rimangono in listino a prezzo ridotto il MacBook bianco e il MacBook pro da 17 pollici. Con tutta probabilità sostituiti dai nuovi modelli nel giro di qualche mese, il tempo di terminare le scorte.
Quello che mi lascia perplesso è l’adozione totale su tutti i modelli (fissi e non) del monitor lucido. Sicuramente stupendo quando si guarda un film di notte o si lavora a casa…ma davvero poco pratico quando si viaggia con un portatile. Se con il mio iMac riesco spostando tutta la stanza a far si che dietro di me non vi siano fonti di luce, altrettanto non si può fare quando si va in giro per la città con un portatile.
Questo è un argomento che più volte ho sentito trattare sulla rete, e pochi sono stati i commenti a favore di questi schermi, nonostante Apple dica di aver ascoltato le esigenze dei suoi clienti.
Voi che ne pensate? Non era forse il caso di proporre come un tempo la possibilità di scelta del tipo di monitor?